Questo sito web utilizza cookies per la piattaforma Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche aggregate sull’utilizzo del Sito da parte degli utenti (numero di visitatori, pagine visitate, tempo di permanenza sul sito ecc...). Proseguendo nella navigazione si acconsente all'informativa.
 
x
News & Eventi - Federazione Coldiretti Abruzzo

Federazione Coldiretti Abruzzo

Visita il sito Coldiretti Nazionale: www.coldiretti.it

Ricerca nel sito:

Ricerca avanzata

News dal Territorio:

Sottoscrivi il feed delle news

SCATTA L'OBBLIGO DI ORIGINE SU LATTE E FORMAGGI

E' obbligatorio da domani, mercoledì 19 aprile, indicare in etichetta d’origine per latte, formaggi, yogurt e altri derivati. Ad annunciarlo è Coldiretti Abruzzo, sottolineando che secondo un primo monitoraggio condotto dalla Coldiretti a livello nazionale due confezioni di latte a lunga conservazione su tre sono già in regola con la nuova etichetta.

UNA PASQUA DI RINASCITA PER L'AGRITURISMO ABRUZZESE

Sarà una Pasqua in tono minore ma che scommette sul futuro quella degli agriturismi abruzzesi che a sette mesi dalle prime scosse vedono diminuire le presenze dei turisti stranieri nelle aree colpite dal sisma ma ci sono anche segnali di ripresa che fanno ben sperare.

CRESCONO I CONSUMI DEI VINI ABRUZZESI, ECCO LE NEW ENTRY IN ASCESA

Ci sono due vitigni abruzzesi nella top five della borsa nazionale dei vini che hanno avuto in maggior incremento delle vendite in Italia nel 2016. A darne notizia è Coldiretti in occasione del Vinitaly a Verona dove l’organizzazione ha presentato la prima mostra delle bottiglie più alla “moda” nell’ultimo anno.

MONTEPULCIANO D'ABRUZZO PRIMO VINO A DARE LAVORO

Con un totale di 19,4 milioni di ore impiegate all’anno in provincia di Chieti è il Montepulciano d’Abruzzo Doc il vino italiano che dà più lavoro a livello locale. E’ quanto emerge dalla prima analisi sui vini Doc e impatto occupazionale a livello provinciale diffusa dalla Coldiretti al Centro Servizi Arena - stand A, tra il padiglione 6 e 7 in occasione del Vinitaly.

RINASCITA E PROSPETTIVE DOPO IL TERREMOTO

Si può ripartire dopo il terremoto? E come? Ci sono strumenti adeguati alla ripresa delle imprese agricole? Sono tante le domande che si sono poste, e alle quali hanno risposto, le donne di Coldiretti Donne Impresa che si sono incontrate ieri pomeriggio nella sede di Coldiretti Abruzzo, a San Giovanni teatino, nell’incontro “Rinascita e prospettive delle imprese agricole femminili dopo il sisma”.

a vasto cambio ufficio dopo trent'anni

Dopo oltre trent’anni Coldiretti Vasto cambia sede e si sposta in via Bachelet n.2 (in corrispondenza dell’incrocio con Corso Europa). I nuovi uffici, che rispondo ad esigenze logistiche al passo con le rinnovate richieste dei soci e client, sono stati inaugurati con il tradizionale taglio del nastro dal presidente di zona Giovanni Scè e dal direttore provinciale di Coldiretti Chieti Luca Canala

DOMANI ULTIMO GIORNO PER ISCRIVERSI AD OSCAR GREEN

Scadono il 31 marzo i termini per iscriversi al concorso Oscar Green, promosso da Coldiretti Giovani Impresa e arrivato all’undicesima edizione per valorizzare il lavoro di tante imprese che puntano sull’innovazione in agricoltura. Sei le categorie del concorso

A GIULIANOVA LA FESTA DEGLI ALBERI

Domani si festeggia anche in Abruzzo la festa degli alberi nelle scuole, istituita dal ministero delle politiche agricole. Appuntamento nella scuola primaria Don Milano, mentre venerdì ci si sposta a Montorio con il vivaio Il Bruco di Roseto.

un menu "salvasisma" per #nonsoloamatriciana

Dalle mortadelle di Campotosto gratinate alla crema di pecorino amatriciano: ecco alcune delle ricette per salvare i prodotti terremotati e offrire sbocchi di mercato per rilanciare l’economia e il turismo nelle aree colpite dal sisma. L’iniziativa è della Coldiretti #nonsolomatriciana con venti agrichef di Campagna Amica giunti nelle Marche da tutta Italia. Per l'Abruzzo c'era Gabriele Maiezza.

NIENTE FESTA NE' MIMOSA PER LE DONNE ABRUZZESI

Non si può parlare di festa per le aziende agricole femminili che sono state colpite dal sisma e dal maltempo di gennaio. Per loro, oggi 8 marzo, è un segno delle difficoltà quotidiane da affrontare, paura per il futuro e voglia di riscatto.

ANCHE L'ABRUZZO NELLA PASTA VOIELLO MADE IN ITALY

Importante accordo siglato a livello nazionale da Barilla con agricoltori italiani tra cui aziende cerealicole abruzzesi legate a FDAI (filiera degli agricoltori italiani) promossa da Coldiretti.

NOMINATA LA NUOVA RESPONSABILE DELLE DONNE

Manuela Vellante è la nuova responsabile di Coldiretti Donne Impresa Abruzzo, nominata nel corso del coordinamento regionale che si è svolto nella sede della Federazione Regionale. Ha 45 anni ed è titolare di una impresa ad indirizzo olivicolo di Loreto Aprutino.

ARRIVANO I PRIMI FONDI PER LE AZIENDE AGRICOLE TERREMOTATE

Prime buone notizie in un momento di grande difficoltà per l’agricoltura abruzzese. L’Unione europea ha dato la disponibilità a integrare la quota dei 21 milioni di euro di fondi comunitari ricevuti a luglio 2016, stanziata per le regioni colpite dal sisma, con fondi nazionali fino al 200%.

CON TERREMOTO PRODUZIONE DI LATTE AL MINIMO

produzione di latte ai minimi per le zone terremotate, in cui si aspettano ancora le stalle mobili. Delle 28 richieste, ne sono arrivate 16 ma non sono ancora funzionanti. E la richiesta sale. Intanto, per far fronte alle perdite di reddito provocate dal terremoto, agli allevatori verrà erogato un sostegno per animale allevato per un importo stabilito in 400 euro a capo bovino e 60 euro per ogni pecora posseduta prima del sisma.

emergenza stalle mobili

A 5 mesi dalle prime scosse di terremoto che hanno coinvolto anche l'Abruzzo nel Centro Italia sono state montate solo 77 delle 635 stalle mobili previste, appena il 12 per cento. Nella nostra regione, a fronte di una richiesta di 28 stalle, ne sono arrivate 16 ma sono ancora inattive a causa del verificarsi delle copiose nevicate. Ed ora, in seguito all'emergenza maltempo, certamente non sono più sufficienti a coprire le esigenze territoriali.

AL VIA LA RETE DI SOLIDARIETà PER IL MALTEMPO

Per favorire la rete di solidarietà a favore delle aziende agricole Coldiretti Abruzzo ha organizzato due punti di raccolta del materiale, uno nella provincia aquilana e l’altro in quella teramana. In particolare il primo centro è situato nella sede dell’Associazione Regionale Allevatori (ARA) a L’Aquila, in località Onna, sulla SS 17 est; il secondo a Bellante, presso la Sede del Consorzio Agrario in via Zona Industriale n. 3. Si chiede aiuto a tutta Italia.

Vi segnaliamo

Area Riservata: