Questo sito web utilizza cookies per la piattaforma Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche aggregate sull’utilizzo del Sito da parte degli utenti (numero di visitatori, pagine visitate, tempo di permanenza sul sito ecc...). Proseguendo nella navigazione si acconsente all'informativa.
 
x
News & Eventi - Federazione Coldiretti Abruzzo

Federazione Coldiretti Abruzzo

Visita il sito Coldiretti Nazionale: www.coldiretti.it

Ricerca nel sito:

Ricerca avanzata

News dal Territorio:

Sottoscrivi il feed delle news

CALDO, IN ABRUZZO FORTE CALO DELLA PRODUZIONE DI LATTE E MIELE

Anche in Abruzzo è stress da caldo per gli animali, con particolare riferimento alle mucche, ai maiali e alle api. Per il latte si stima una diminuzione del 20% della produzione. A rischio anche il miele millefiori, con un calo del 40%. Coldiretti Abruzzo lancia l'allarme.

In Abruzzo cinque storie da oscar

C’è il sale spray all’essenza di rosmarino, le piantagioni di luppolo per una birra rigorosamente abruzzese, il pecorino senza lattosio per i bimbi intolleranti, gli orti in adozione e il vivaio multitech con rose nere, verdi e blu per le cerimonie più chic. E’ una agricoltura del futuro con una forte inclinazione alla “distintività” la protagonista dell'edizione 2017 di Oscar Green. Cinque i vincitori premiati. Under 40.

PASTA, ATTACCO AL MADE IN ITALY

La pubblicità di alcuni pastifici italiani in cui si esalta l’importazione di grano straniero è un attacco all’Italia e al Made in Italy proprio nel momento in cui trecentomila agricoltori di cui oltre 20mila aziende abruzzesi che producono almeno 120 mila tonnellate di grano duro su circa 40mila ettari sono impegnati nella mietitura con un raccolto che quest’anno si preannuncia di una straordinaria qualità. E’ quanto afferma la Coldiretti Abruzzo.

L'ABRUZZO A ROMA PER DIRE NO AL CETA

Anche gli agricoltori abruzzesi alla manifestazione del 5 luglio a Roma per dire #stopCETA. Per Coldiretti è infatti necessario fermare il trattato di libero scambio con il Canada (CETA) che per la prima volta nella storia dell’Unione accorda a livello internazionale esplicitamente il via libera alle imitazioni dei prodotti italiani piu’ tipici che saranno smascherati nell’occasione ma che spalanca anche le porte all’invasione di grano duro e a ingenti quantitativi di carne a dazio zero.

TAGLIO DEL NASTRO NEL NUOVO UFFICIO DELLA VAL PESCARA

Per rispondere alle nuove esigenze imprenditoriali, domani 29 giugno alle ore 19.00 Coldiretti inaugurerà il nuovo ufficio dell’area Val Pescara, situato in via Aldo Moro 90 a Pianella. Uno spazio strutturato per fornire servizi agli imprenditori agricoli pescaresi attraverso consulenza specializzata nel settore tecnico e fiscale, nella contabilità Iva e Paghe e nell’assistenza previdenziale.

EMERGENZA SICCITA', A RISCHIO L'ORTO D'ITALIA

La siccità continua e rende preoccupante la situazione nelle campagne abruzzesi dove l’allarme per la carenza di acqua, tradizionale nel periodo estivo, diventa vera e propria emergenza. A rischio in questo momento soprattutto la produzione marsicana. Si stima una perdita del 20-30% della produzione.

PRIMO BILANCIO POST SISMA CON CALO PRODUZIONE MA SALVE TIPICITA'

Nelle aree colpite dal terremoto crolla del 15% il raccolto di grano per effetto congiunto del maltempo e della riduzione dei terreni seminati dopo le scosse, mentre la produzione di latte è calata addirittura del 20% anche per stress, decessi degli animali e chiusura delle stalle. Anche una delegazione abruzzese presente questa mattina a San Severino Marche in provincia di Macerata.

IN ABRUZZO GIUGNO CON 3,5 GRADI IN PIU’ e 94,1% DI PIOGGIA IN MENO

Giugno bollente in Italia ma ancor più in Abruzzo dove le temperature massime della prima decade di giugno sono arrivate a 27,5° (3,5° in più rispetto alla media registrata a giugno 2016, pari a 24 gradi) mentre le precipitazioni si sono praticamente azzerate con uno scarto del 94,1% rispetto al giugno 2016.

AGRITURISMO, PAROLA D'ORDINE DISTINTIVITA'

Autentico, rigoroso e coerente. Ma soprattutto caratterizzato da un forte legame con la cultura tradizionale e con il consumatore sensibile e consapevole. Ecco l'identikit dell'agriturismo di Campagna amica, il nuovo "brand" degli agriturismi di Coldiretti presentato ieri pomeriggio a Torano Nuovo da Terranostra e Coldiretti nell'azienda di Emidio Pepe.

ALLARME CINGHIALI, A RISCHIO I RACCOLTI

Anche le coltivazioni delle lenticchie di Santo Stefano di Sessanio sono state prese d’assalto dai cinghiali che, con l’arrivo della stagione calda, sono sempre più affamati. L’allarme arriva da Coldiretti L’Aquila in seguito a numerose segnalazioni da parte di imprenditori agricoli circa le incursioni notturne di branchi di selvatici in cerca di cibo. La situazione è ormai fuori controllo.

NECESSARIA ALTERNATIVA AI VOUCHER

SOS nelle campagne dove servono alternative ai voucher per garantire i raccolti e non perdere opportunità di lavoro per centinaia di giovani studenti, pensionati e cassa integrati impiegati in agricoltura nell’attività stagionale.

DAL CAMPO ALLA CATTEDRA A SPIEGARE INNOVAZIONE

Anche una giovane azienda agricola abruzzese tra i protagonisti del workshop “Make ideas Happen”, promosso dal Master in linguaggi del turismo e della comunicazione interculturale dell’Università degli studi Roma Tre per promuovere il confronto tra studenti e imprenditori sul tema dell’innovazione e dell’economia turistica.

allarme coldiretti contro i cinghiali

Coldiretti Chieti rilancia l’emergenza relativa alla fauna selvatica, che certamente peggiorerà con l’arrivo dell’estate e la maggiore ricerca di cibo da parte di certe specie particolarmente pericolose. tante aziende rischiano la chiusura per gli ingenti danni.

SCATTA L'OBBLIGO DI ORIGINE SU LATTE E FORMAGGI

E' obbligatorio da domani, mercoledì 19 aprile, indicare in etichetta d’origine per latte, formaggi, yogurt e altri derivati. Ad annunciarlo è Coldiretti Abruzzo, sottolineando che secondo un primo monitoraggio condotto dalla Coldiretti a livello nazionale due confezioni di latte a lunga conservazione su tre sono già in regola con la nuova etichetta.

UNA PASQUA DI RINASCITA PER L'AGRITURISMO ABRUZZESE

Sarà una Pasqua in tono minore ma che scommette sul futuro quella degli agriturismi abruzzesi che a sette mesi dalle prime scosse vedono diminuire le presenze dei turisti stranieri nelle aree colpite dal sisma ma ci sono anche segnali di ripresa che fanno ben sperare.

MONTEPULCIANO D'ABRUZZO PRIMO VINO A DARE LAVORO

Con un totale di 19,4 milioni di ore impiegate all’anno in provincia di Chieti è il Montepulciano d’Abruzzo Doc il vino italiano che dà più lavoro a livello locale. E’ quanto emerge dalla prima analisi sui vini Doc e impatto occupazionale a livello provinciale diffusa dalla Coldiretti al Centro Servizi Arena - stand A, tra il padiglione 6 e 7 in occasione del Vinitaly.

Vi segnaliamo

Area Riservata: